Il «Trota», il «Balilla» e le ire di Fli

«La Lega come Balilla ha portato il cambiamento». Parole di Renzo Bossi, «il Trota» (nella foto) ieri a Genova con gli esponenti liguri del Carroccio per celebrare la figura di Giovanni Battista Perasso, il «Balilla», il ragazzino che secondo la tradizione nel 1746 diede vita alla rivolta dei genovesi contro gli austriaci invasori. Ma a Genova il fatto che la Lega Nord abbia voluto inserire tra le sue figure simbolo quella del giovane Balilla ha mandato su tutte le furie i rappresentati locali di Futuro e Libertà che hanno gridato al ratto dell’eroe: «Balilla non è padano ma futurista» hanno attaccato. Siamo sicuri non si tratti di altri, più recenti, Balilla?