Trova i ladri in casa Aggredita e legata

Brutta avventura ieri pomeriggio per una professionista romena di 36 anni, Patricia T. La donna - ingegnere con un ruolo dirigenziale in una società e residente in un appartamento al primo piano di via Paolo Onorato Vigliani, in zona Fiera - stava rincasando intorno alle 14.30 quando un sudamericano, proprio mentre lei era sulla soglia di casa, giungendole alle spalle, l’ha trascinata all’interno dell’abitazione per assicurarsi che non gridasse e non chiamasse aiuto. Dentro, infatti, era in corso un furto in piena regola e un altro malvivente era intento a svaligiare l’appartamento. Dopo aver bloccato la donna con il filo di un phon i due sudamericani hanno continuato a frugare ovunque per una mezz’ora, cercando di asportare anche la cassaforte che però, alla fine, non sono riusciti a portar via. Non appena se ne sono andati la donna, in preda al panico ma totalmente incolume, ha avvertito la polizia. Sul posto sono arrivati gli equipaggi delle volanti e gli investigatori della sezione antirapine della squadra mobile. La poveretta, dopo essersi ripresa, è stata portata in questura dove ha spiegato nei dettagli quanto le era accaduto. In un primo tempo, infatti, la dinamica dei fatti agli era sembrata molto confusa. Al momento sembra che dall’appartamento manchino solo un pc e alcuni gioielli di non grande valore.