Trova la madre col cranio fracassato

È stato il figlio a fare la macabra scoperta nella cucina di casa. La donna aveva 66 anni

Una macabra scoperta quella fatta da un uomo di Cesate, nell’hinterland milanese, che rientrando a casa verso le 22 di ieri sera, ha trovato la madre morta.
Il corpo della donna, di 67 anni, era steso a terra in una pozza di sangue nella cucina dell’appartamento dove la signora viveva con i due figli grandi, uno dei quali ha trovato la madre morta e ha dato l’allarme. Il cadavere ha delle vistose ferite alla testa ma solo il primo esame del medico legale potrà verificare la presenza di altre contusioni.
Sul posto, una cascina in condizioni di degrado che si trova in via Verdi, sono giunti verso la mezzanotte gli investigatori del Nucleo operativo di Monza e della Compagnia di Rho, che hanno proceduto ai rilevamenti in attesa dell'arrivo del Pm di turno dalla Procura della repubblica di Milano. Soltanto questa mattina gli investigatori saranno in grado di fornire una prima ricostruzione dei fatti.