Trovata bomba a mano, ma senza esplosivo

L’ordigno era privo anche di spoletta: insomma solo un innocuo pezzo di ferro

È proprio il caso di dirlo: tanto rumore per nulla. Anche se solo dopo gli accertamenti si scoperto che quella bomba a mano del tipo «ananas» era buona solo come ferma carte. Era infatti stata debitamente privata di percussore ed esplosivo. Ma il luogo del ritrovamento, due passi da San Vittore, era sufficiente a mettere in allarme le forze dell’ordine.
La scoperta è stata fatta ieri verso le 8 da un passante che, mentre transitava in piazza Aquileia, ha notato a terra il sinistro oggetto metallico. Per la precisione una Mk2, un ordigno molto comune, sia all’estero che in Italia, dove viene usata nelle esercitazioni delle forze armate.
Subito è partito l’allarme che e dopo pochi minuti l’area era transennata, con gli investigatori del Nucleo informativo, la Digos dell’Arma, intenti a cercare tracce intorno al luogo del ritrovamento. Dopo poco sono arrivati anche gli artificieri per disinnescare l’ordigno. Intervento del tutto inutile, perché in realtà si trattava ormai di un banale pezzaccio di ferro. La bomba infatti era stata svuotata dell’esplosivo e privata della spoletta. Insomma del tutto inoffensiva.