Trovata morta in casa dopo due settimane

Una cittadina svizzera, Henriette Huber, architetto di 74 anni, che viveva da anni da sola con cinque cani in una casa tra i boschi alla periferia di Paliano è stata trovata priva di vita. La sua morte, secondo i primi accertamenti, risalirebbe a due settimane fa e sarebbe dovuta a cause naturali. A insospettirsi della sua assenza è stata una donna dalla quale l’architetto si riforniva del pane fatto in casa. È stata lei ad avvertire i carabinieri dopo avere notato l’incessante latrare dei cani. I militari assieme ai vigili del fuoco di Fiuggi dopo essere entrati nell’abitazione hanno trovato la donna distesa sul letto con le gambe dilaniate dai morsi dei cani.