Trovata pistola della strage

Appartiene a Claudio Tomaino, ed è quella usata per uccidere Camillo, Giuseppina, Eugenio e Maria Pane nella strage di Caraffa, la pistola ritrovata ieri mattina in un bidone della spazzatura davanti a un lido di Lamezia Terme (Catanzaro), a un chilometro di distanza dalla villetta del presunto autore dei quattro omicidi. Lo hanno confermato i carabinieri, i quali non hanno rivelato come hanno trovato l’arma ma hanno escluso che a indicare il luogo dove era nascosta sia stato Tomaino. Il suo difensore, Armando Veneto, ha riferito ai giornalisti che il giovane non ha mai ammesso alcuna responsabilità.