Trovati 50 cuccioli Cirinnà: «Niente soldi a chi li usa in strada»

«Cinquanta cagnolini, con almeno due cucciolate di neonati, e altri cani adulti, sono stati trovati durante lo sgombero a via della Martora. Sul posto è intervenuto subito l’Ufficio Diritti Animali del Comune». Lo comunica, in una nota, Monica Cirinnà, delegata del Sindaco ai Diritti degli Animali. «Secondo quanto mi è stato riferito - prosegue Cirinnà - appena la forza pubblica è entrata nell’area abusiva ha trovato decine di cuccioli: molti, purtroppo, sono scappati. Altri sono stati prelevati dalla squadra monitoraggio dell’Ufficio Diritti Animali e dalla polizia municipale, che ringrazio. Per loro, dopo le dovute visite mediche, partirà il piano adozioni. Non mi stancherò mai di ripetere - prosegue Cirinnà - che i campi nomadi sono fabbriche di cuccioli, fatti nascere per accattonaggio, in violazione al regolamento comunale di tutela degli animali. Mi appello ai cittadini, affinché non elargiscano un centesimo a chi fa elemosina usando cuccioli».