Trovato il bossolo della pistola del suicidio Tenco

Sarebbe stato ritrovato il bossolo 7.65 della pistola Walther Ppk con cui il cantante Luigi Tenco si uccise nel 1967 dopo la partecipazione al Festival di Sanremo. La squadra mobile di Sanremo, che ha indagato sul fascicolo dell’inchiesta, da cui era sparito proprio il bossolo, avrebbe infatti ritrovato il reperto in casa di Lino Ligato, l’ex titolare del «Pipistrello», storico locale musicale della città. La notizia, anticipata da alcuni quotidiani, è stata data dal procuratore di Sanremo Mariano Gagliano che ha annunciato l’invio del bossolo all’Ert della polizia a Roma per la comparazione balistica. L’esito arriverà ad aprile. Secondo quanto ricostruito dagli investigatori, Ligato nelle scorse settimane aveva dichiarato alla polizia di essersi liberato del bossolo, che aveva ricevuto da una persona che aveva avuto all’asta alcuni reperti dell’indagine degli anni Sessanta.