Truffò un prelato Scarcerato Bosio, era in cella per circonvenzione

È stato scarcerato l’avvocato Giorgio Bosio, arrestato il 26 settembre scorso per circonvenzione di incapace perché accusato di aver sottratto, in quanto suo curatore legale, circa due milioni euro, nonchè proprietà immobiliari a monsignor Corrado Balducci, alto prelato ed esorcista della diocesi di Roma, morto a 85 anni il 20 settembre scorso. A Bosio il gip ha concesso di lasciare il carcere disponendo l’obbligo di firma, accogliendo l’istanza dei difensori, gli avvocati Alessandro Cassiani e Irma Conti.