Truffa da due milioni ai danni dell’Asl Rm B

Una truffa di quasi 2 milioni di euro ai danni dell’Asl Roma B, è stata scoperta dal Nucleo Speciale Polizia Valutaria della Guardia di Finanza. Grazie a controlli incrociati e investigazioni iniziate alcuni mesi fa, i finanzieri hanno arrestato G.G., 57 anni, incensurato, residente ad Anzio. Secondo le Fiamme Gialle la somma è stata sottratta al Sistema Sanitario Nazionale attraverso rendicontazioni di forniture di apparecchiature mediche e consulenze false.