La truffa del pacchetto completo Una laurea per 15mila euro

Lo scorso aprile all’Università di Bari è scoppiato il caso Esamopoli. Un «comitato d'affari» di professori e dipendenti vendeva gli esami della facoltà di Economia agli studenti, con tariffe che oscillavano tra i 500 e i 2.500 euro. Non solo. Era possibile anche acquistare il pacchetto completo, che comprendeva cinque prove e più la tesi di laurea. Prezzo: 15mila euro.
Tra i 37 indagati figurano due docenti, che giocavano un ruolo fondamentale: un professore di Matematica per l’economia, dimessosi dopo l’apertura delle indagini e il suo assistente. Le «vittime», soprattutto studenti stranieri, per superare l’esame di matematica dovevano frequentare un ciclo di lezioni a pagamento nell'Istituto mediterraneo delle Scienze, presieduto dall'assistente del docente. Gli indagati sono stati accusati di associazione per delinquere finalizzata alla concussione, corruzione, falso e rivelazione del segreto d'ufficio.