Truffati 5 anziani in meno di tre ore

Cinque truffe ad anziani in tre ore. La prima in via dei Giaggioli, alle 11. Un finto addetto del Comune ha detto di voler verificare se il denaro che una 85enne aveva in casa non fosse falso. Se n’è andato dopo aver sottratto 200 euro. In piazza Grandi, alle 12, due finti vigili urbani hanno preso a G.V., 91 anni, la borsetta, con il libretto degli assegni. Mezz’ora dopo, in via Chinotto, un finto carabiniere ha truffato una 85enne, rubandole 500 euro. Augusta C., 80 anni, è stata derubata da un altro falso vigile: le ha chiesto di verificare l’autenticità delle banconote che l’anziana aveva in casa, sottraendole 1.700 euro. Alle 13.50, in viale Fulvio Testi, un uomo e una donna hanno avvicinato una 67enne e si sono finti infermieri dell’ospedale in cui la signora era stata ricoverata. Le hanno offerto un passaggio a casa e una volta dentro le hanno rubato i gioielli.