Il truffatore degli anziani è un rom ricercato in tutta Italia

Rubava agli anziani denaro e oggetti preziosi fingendosi un addetto dell’Enel o delle Poste. I carabinieri della stazione di Varese Ligure lo hanno identificato: si tratta di S.V., 31 anni, pluripregiudicato appartenente a una tribù di nomadi torinese.
Il truffatore raggirava gli anziani dell’alta vallata del Vara, ai confini con il chiavarese, portando via dalle loro case, con artifici e raggiri, cospicue somme di denaro e monili in oro. L’uomo fa capo ad un gruppo che periodicamente raggiunge la Riviera per mettere a segno i colpi. S.V. si presentava come come addetto Enel o impiegato delle Poste, chiedeva di controllare bollette e banconote. E una volta entrato in casa, distraeva la vittima rubando ori e denaro.
Per S.V. è stata richiesta alla Procura della Spezia l’emissione di un provvedimento di cattura valido su tutto il territorio nazionale. Sono 11, nel 2007, i truffatori che hanno agito con la stessa tecnica, tutti identificati dai carabinieri della Spezia.