Truffavano i turisti: arrestati napoletani

Truffavano i turisti con il gioco delle tre campanelle e della pallina, versione aggiornata dell’antico gioco-truffa delle tre carte, ma sono stati scoperti e arrestati dai carabinieri di Trastevere con l’accusa di associazione per delinquere finalizzata alla truffa. Quattro napoletani, fingendosi giocatori, nel mercato domenicale di Porta Portese, attiravano i turisti facendo intravedere la possibilità di facili vincite, e poi, se i giocatori protestavano dopo avere perso, li allontanavano con la violenza. Nella stessa operazione i militari di Porta Portese hanno denunciato in stato di libertà altri sei napoletani che tentavano l’altrettanto famosa truffa del «pacco».