Truffe agli anziani: rubati oltre 4mila euro

Due ottantenni sono stati raggirati e derubati ieri mattina nel giro di poche ore, entrambi con la scusa di pagare un debito dei figli. Prima vittima una pensionata di 80 anni residente in via Amiata 6, alla cui porta ha suonato un uomo chiedendo 400 euro per un debito contratto dal figlio. La donna ci è cascata e ha consegnato l’intera somma al truffatore che poi è fuggito. Peggio è capitato a un signore di 82 anni avvicinato in via Dei Benedettini da un’utilitaria di colore grigio. L’uomo a bordo dell’auto, presumibilmente un trentenne di nazionalità italiana, si è spacciato per un rappresentante di prodotti odontoiatrici venuto a incassare la somma di seimila euro per un acquisto fatto dal figlio. Anche in questa occasione la vittima ha creduto alla storiella, si è recata alla propria abitazione e ha consegnato al truffatore tutti i risparmi, circa quattromila euro.