Truffe e delitti Presa la banda dei badanti

Prestava servizio come badante, Pierina Silai di 55 anni, ma attorno a lei si muoveva un gruppo di malviventi che hanno approfittato di una facoltosa novantenne di Camogli, derubata di gioielli per un valore di circa 70mila euro e di vari assegni. In un caso alla vittima erano stati somministrati sedativi che interagendo con gli altri medicinali l’avevano fatta stare molto male. A ricostruire l’episodio i carabinieri di Genova sono arrivati attraverso le indagini sull’omicidio di Angelo Peirè, il portuale in pensione ucciso nella sua casa nei vicoli. L’anello di congiunzione tra le due vicende è uno dei rumeni che avrebbe ricettato i gioielli rubati a Peirè, Irinel Florin Dragan, di 31 anni.