Tubo si stacca da un compressore Muore dottoressa

Colpita alla testa e uccisa dal tubo di un compressore utilizzato per alcuni lavori edili a Ferentillo subito dopo essere uscita da un’abitazione dove aveva constatato il decesso di un’anziana: è morta così Vita Mascelloni, 50 anni, medico dell’Asl di Terni. Un incidente dai contorni che sembrano incredibili sul quale sono impegnati a fare chiarezza i carabinieri. L'episodio è avvenuto intorno a mezzogiorno. Una volta completati gli adempimenti la dottoressa è uscita dalla casa e ha percorso pochi metri, raggiungendo la piazza di Ferentillo, un piccolo paese della Valnerina in provincia di Terni. Qui sono in corso alcuni lavori di ristrutturazione edile per i quali vengono utilizzati due compressori. Uno dei tubi è però improvvisamente esploso proprio in quel momento. L’impatto è stato violento e la donna si è accasciata a terra.