Tuffi, un tris d'oro per Tania Cagnotto

L'ha vinto in coppia con Francesca Dallapé nella gara sincro dal trampolino 3 metri. E L'Italia chiude la manifestazione europea con sette medaglie, record storico

Torino - Terzo oro per Tania Cagnotto agli Europei di tuffi. L'ha vinto in coppia con Francesca Dallapé nella gara sincro dal trampolino 3 metri. Argento alle tedesche Katia Dieckow e Nora Subschinski,bronzo alle ucraine Olena Fedorova e Alevtina Korolyova. L'Italia chiude la manifestazione con sette medaglie, record storico. La coppia azzurra ha vinto la gara con 317,40 punti. Argento alle tedesche Katia Dieckow e Nora Subschinski, con 312,60 punti, e bronzo alle ucraine Olena Fedorova e Alevtina Korolyova, con 301,38 punti. L'Italia chiude così la manifestazione, che si è svolta alla piscina Monumentale di Torino, con tre ori, due argenti e due bronzi. Un bilancio migliore di quello messo insieme a Madrid, nel 2004, che fino ad ora era stato l'Europeo più ricco per i colori azzurri con sei medaglie (due ori, due argenti e due bronzi).

"Mi sembra un sogno" "E' stata una bellissima sfida, sono al settimo cielo". Tania Cagnotto non riesce quasi a parlare per l'emozione. "Tre ori sono tanti, mamma mia...", dice abbracciando l'amica Francesca Dallapé. In coppia con lei ha conquistato il primo posto - dopo le vittorie nel trampolino da 1 metro e in quello da 3 metri - anche nella gara sincro dai tre metri. "Mi sembra di vivere un sogno...", aggiunge sorridendo. Accanto a lei non sta più nella pelle anche il commissario tecnico azzurro, ma prima di tutto papà, Giorgio Cagnotto. "La vittoria di oggi - è la dedica di Tania - va a lui e alla mia mamma. E poi al pubblico di Torino, che mi ha dato una carica incredibile. Ieri le ragazze tedesche mi hanno chiesto, scherzando, di lasciare loro almeno il sincro. Ma siamo in Italia, non potevo proprio deludere questo pubblico straordinario". E in Italia, a luglio, si svolgeranno i Mondiali, palcoscenico su cui cercherà di opporsi allo strapotere delle cinesi.