Un tuffo tra le onde dell’avventura

Leggere (un buon libro) o non leggere? Questo è il dilemma per i ragazzi d’oggi, provetti navigatori di Internet, sofisticati consumatori di televisione ma alquanto refrattari alla carta stampata. E se leggere si deve, quali possono essere i primi titoli? Un giornale inglese, il Daily Telegraph, ha provato a stendere un elenco di cento libri che ogni bambino e adolescente dovrebbe affrontare, da Piccole donne di Louisa May Alcott alla favole dei fratelli Grimm, da Biancaneve al Diario di Anna Frank passando per Alice nel paese delle meraviglie. Al di là dell’opinabilità di ogni canone (la lista inglese esclude Robinson Crusoe, I ragazzi della via Pal, Pinocchio...) ciò che importa è aprire un libro per varcare i confini del reale e galoppare nello spazio dell’avventura.
Proprio per questo da giovedì prossimo il Giornale lancia una straordinaria iniziativa: la Biblioteca dei Ragazzi, una scelta collana di classici da leggere e rileggere. Un’opera per tutti, non soltanto per i più giovani, che prevede quindici titoli: Il giro del mondo in 80 giorni di Jules Verne (da dopodomani), un romanzo dove gli imprevisti si intrecciano in una sfida contro il tempo. Seguiranno: L’isola del tesoro (31 gennaio), I ragazzi della via Pàl (7 febbraio), I viaggi di Gulliver (14 febbraio), Le tigri di Mompracem (21 febbraio), Le avventure di Tom Sawyer (28 febbraio), Moby Dick (6 marzo), Il richiamo della foresta (13 marzo), Alice nel paese delle meraviglie (20 marzo), Robinson Crusoe (27 marzo), Zanna Bianca (3 aprile), Il corsaro nero (10 aprile), Le avventure di Robin Hood (17 aprile), Il libro della giungla (24 aprile) e Tre uomini in barca (1 maggio).