Tullio Avoledo vince il Castiglioncello

Tullio Avoledo, con il romanzo Breve storia di lunghi tradimenti (Einaudi), si è aggiudicato il 30° premio letterario Castiglioncello, battendo Alessandro Serpieri (Mare scritto, Manni) e Giuseppe Culicchia (Un’estate al mare, Garzanti). Per la prima volta nella storia del premio il voto finale è stato assegnato da una giuria popolare di 50 lettori. Avoledo ha ottenuto 29 voti, contro i 9 di Serpieri e i 6 di Culicchia. È il secondo premio vinto da Avoledo per il suo nuovo romanzo. Domenica 9 settembre lo scrittore ritirerà infatti in Friuli il premio «Latisana per il Nord Est», recentemente assegnatogli, e di cui in passato sono stati insigniti, fra gli altri, Paolo Maurensig, Carlo Castellaneta, Paolo Rumiz e Mauro Covacich.