Tumori Da domani gli incontri con i parenti di chi è in terapia

Al via un ciclo di incontri a cura della fondazione Istituto nazionale dei Tumori, in collaborazione con la fondazione Floriani, dedicati ai familiari dei malati oncologici. Il primo incontro si terrà domani dalle ore 18 nell’istituto di via Venezian.
Il progetto, spiegano gli organizzatori, nasce dal riconoscimento della fatica cui la famiglia del malato oncologico è sottoposta nel periodo, spesso molto lungo, delle cure. La famiglia, depositaria di affetti e valori, è da sempre il luogo del confronto, della maturazione delle scelte, della ricerca del sostegno emotivo.
Poter far fronte al disorientamento e alla fatica che spesso si vivono nel processo di cura, aiuta a ricomporre e ritrovare un equilibrio sia individuale che famigliare necessario a vivere il «peso» della cura stessa.
Questa iniziativa vuole dare informazione e sostegno sia sul piano tecnico e assistenziale, sia sul piano emotivo e relazionale a famigliari e amici di pazienti, ricoverati o a domicilio, che vogliono e possono divenire parte attiva e positivamente coinvolta nel processo di cura. Gli incontri risponderanno soprattutto alle domande e alle richieste dei presenti.