Il tunnel sotto i Bastioni all’esame Moratti

Un tunnel sotto la Cerchia per seppellire traffico e smog. Quasi 34 km di gallerie profonde 40 metri, per evitare problemi alla falda, ai percorsi delle metropolitane, alle fondamenta di palazzi, condomini e monumenti. In tempi di Ecopass, un bello spot alla campagna del Comune a favore dell’ambiente. L’ex sindaco Gabriele Albertini aveva già dato il via libera alla circonvallazione interrata, considerandola «opera di pubblica utilità». Ora tocca a Letizia Moratti, che oggi incontrerà i responsabili di Progetto Bastioni Spa, la società che ha come soci Camera di commercio, Assimpredil e Banca Intesa. «Meno traffico e smog - spiega il presidente Alberto Garocchio - e a costo zero per il Comune». L’opera, da 1,8 miliardi, sarà realizzata in project financing. Per viaggiare sotto terra da viale Forlanini a Repubblica - tre corsie, 14 accessi - si pagheranno 60 centesimi al chilometro.