«Turandot a Bari è uno spot contro il governo»

L’apertura «forzata» del teatro Petruzzelli di Bari sarebbe uno spot contro il governo Berlusconi. È letto in questa chiave l’allestimento della Turandot, curata da Roberto De Simone. «Il sindaco Emiliano e la fondazione Petruzzelli stanno allestendo un megaspot contro il governo a spese dei contribuenti» ha dichiarato il deputato Salvatore Tarantella (Pdl) che ha spiegato come l’allestimento in forma di concerto alla Fiera del Levante è stata decisa dopo che è risultata impraticabile l’inaugurazione del Petruzzelli, ricostruito ma non ancora riaperto. «L’inizio della stagione lirica a ogni costo nasce dalla fretta di puntare il dito contro il governo. Un utilizzo oculato e responsabile dei fondi pubblici di cui gode la Fondazione - dice Tatarella - avrebbe dovuto consigliare più prudenza. L’Avvocatura dello Stato è stata chiara nell’evidenziare il quadro ingarbugliato nel quale ci ha cacciato l’esproprio voluto del governo Prodi».