Turchia, esercito all'attacco: circondati cento ribelli del Pkk

L'esercito in azione nelle montagne di Ikiyaka, a Sirnak e Tunceli vicino al confine con il Kurditan iracheno

Ankara - Le truppe turche hanno circondato un gruppo di circa 100 militanti curdi nelle montagne Ikiyaka, nella provincia di Hakkari, vicina al confine con l’Iraq, bloccando tutte le vie di fuga lungo la frontiera. Stando a quanto riferisce l’agenzia di stampa Anatolia, i militari stanno conducendo operazioni con mezzi aerei e di terra.

I soldati turchi, coperti da elicotteri da attacco, hanno lanciato un’offensiva contro i militanti del Partito dei lavoratori curdi (Pkk) anche nella provincia di Sirnak, sempre vicino al confine iracheno. Nella provincia di Tunceli, un soldato è rimasto ucciso nell’esplosione di una mina che si presume sia stata piazzata dal Pkk. L’ufficio del governatore locale ha riferito di operazioni in corso contro la guerriglia.