Turchia In manette 50 uomini di Al Qaida

La polizia turca ha arrestato trenta persone sospettate di appartenere all’organizzazione terroristica Al Qaida. Gli uomini dell’antiterrorismo hanno fermato quindici sospetti a Istanbul e altri quindici in altre due regioni della nazione. Hanno inoltre sequestrato documenti e altro materiale nel corso dell’operazione. Si tratta degli ultimi arresti di una lunga serie in Turchia. Il loro processo è previsto a fine mese. Mercoledì un magistrato ha incriminato due membri di Al Qaida per l’attentato di luglio contro il consolato degli Stati Uniti di Istanbul, costato la vita a tre terroristi e altrettanti agenti. Ad agosto, undici presunti membri di Al Qaida furono arrestati nel sudest della Turchia, con l’accusa di aver dato vita a un’organizzazione terroristica.