Turchia, sacerdote accoltellato È la terza aggressione in 5 mesi

Tornano episodi di violenza contro sacerdoti cattolici in Turchia. Un prete è stato gravemente ferito ieri a Samsun, sulla costa turca del Mar Nero, da uno squilibrato che è stato subito arrestato. È il terzo episodio in pochi mesi: il 5 febbraio era stato ucciso a Trebisonda l'italiano don Andrea Santoro. Il Vaticano ha espresso preoccupazione: in passato il sacerdote era già stato minacciato e ha avuto anche la scorta. «Il clima generale può effettivamente portare a questi episodi di follia». E la sorella di Don Santoro avverte: «Non sono gesti isolati».