Turchia, tenta di dirottare aereo in volo con una bomba. Arrestato

Il volo della Pegasus Air, con 178 passeggeri, era decollato dal Kurdistan. Il terrorista ha provato a dirottarlo in volo, ma il pilota è atterrato ad Ankara e l'uomo si è arreso alle forze dell'ordine ancora a bordo del Boeing 737

Istanbul - L'uomo che ha tentato di dirottare un Boeing 737 della 'Pegasus Airlines', in volo da Diyarbakir verso Istanbul, si è arreso ed è stato arrestato dopo l'atterraggio ad Ankara. Lo riferiscono le televisioni turche. L'uomo, identificato con il nome di Mehmet Gokcingol, 40 anni, si è consegnato alla polizia senza opporre resistenza, a bordo dell'aereo fermo sulla pista d'atterraggio dell'aeroporto 'Esebonga' di Ankara. Sul Boeing 737 viaggiavano 178 passeggeri. Gokcingol ha costretto il pilota a cambiare rotta verso la capitale, affermando di possedere una granata a mano e minacciando di farla esplodere in volo. Al momento non è chiaro se l'uomo abbia dei legami con delle organizzazioni terroristiche. Un passeggero ha riferito alla tv turca 'Ntv' che il dirottatore non ha posto alcuna particolare condizione.