Turismo sessuale: pedofilo italiano fermato in Cambogia

Un turista italiano è stato arrestato in Cambogia con l’accusa di abuso sessuale su sei bambini. Lo rende noto l’Ecpat-Italia che riferisce informazioni ricevute da Ecpat Internazional e dalla polizia locale. L’uomo si chiama F. C, ha quarantatré anni, ed è stato arrestato a Sihanoukville, martedì notte mentre era in compagnia di un gruppo di bambini. Cencini, di cui non si conosce la città di provenienza, è in attesa di un processo; è accusato di aver molestato quattro bambine e due bambini, tra gli otto e i tredici anni. Sinanoukville, la città dove è stato fermato l’italiano - riferisce Ecpat - è la più importante città cambogiana sul mare.