Turista bloccata nelle porte del treno Perde una gamba

Una turista belga di 56 anni, Teresa D’Aloise, è rimasta gravemente ferita ieri nel tardo pomeriggio alla stazione di Pisciotta, in provincia di Salerno, mentre tentava di scendere da un treno, riportando l’amputazione della gamba sinistra. La donna, residente da anni a Bologna, stava tornando da una vacanza trascorsa sulle spiagge del Cilento e si trovava in compagnia del marito. Il convoglio si è messo in movimento mentre la donna stava ancora scendendo, e la chiusura automatica delle porte ha fatto sì che la turista si trovasse intrappolata. Nel tentativo del marito di liberarla, è caduta sulle rotaie mentre il treno riprendeva la marcia, tranciandole la coscia sinistra all’altezza dell’inguine. La donna è stata immediatamente soccorsa da altri viaggiatori e dai sanitari del 118 che l’hanno trasferita in elicottero all’ospedale San Leonardo di Salerno, dove è ricoverata in rianimazione.