Turista francese vince 40 mila euro alle slot

Splendida festa del 25 aprile per una signora francese residente in Costa Azzurra, che con una comitiva di amici ha deciso di trascorrere una giornata nella Riviera dei Fiori e di visitare la sala slot del Casinò.
La donna ha scelto di giocare alle slot da 0,50 euro. Ha effettuato qualche puntata minima, poi ha cominciato ad inserire 40 gettoni. Ha visto comparire le carte che potevano formare la scale reale a picche. Mancava solo l'asso. Ha rilanciato e ha cambiato le carte. La fortuna è stata propizia. È apparso l'asso nero e ha totalizzato la scala reale massima premiata con 40.000 euro.
«Ancora una volta le slot hanno gratificato i nostri giocatori» sottolinea il direttore generale di Casinò di Sanremo, Christian Lefebvre «in questo caso clienti francesi. Spesso sono gli italiani a giocare nei casinò d'oltralpe. Non possiamo che essere soddisfatti quando accade il contrario. La fortunata signora francese parlerà sicuramente in maniera positiva della nostra casa da gioco, il “passaparola” è la migliore e più immediata forma di promozione. Le slot machines collocate al di fuori dei casinò municipali - ha proseguito Lefebvre - offrono una percentuale media di vincita decisamente inferiore: 75 per cento sul totale giocato rispetto ad un minimo del 90 per cento nei casinò municipali».
Lefebvre prosegue: «Un giocatore che gioca regolarmente alle slot machines, al di fuori delle case da gioco municipali, ha una maggiore probabilità di fare solo esperienze negative, e quindi non è invogliato a giocare nei casinò». Una pubblicità positiva arriva comunque dalle vincite frequenti che vengono registrate a Sanremo.