Turista italiana muore in Kenya

«Una donna tranquilla, modesta, una grande lavoratrice». È così che i vicini di casa ricordano Mariangela Calcinaghi, la turista italiana di 54 anni trovata morta dopo un'escursione sulle sponde del lago Turkana, nell'estremo nord del Kenya. A causare la morte della donna sarebbe stato un collasso dovuto alle elevate temperature. Mariangela Calcinaghi abitava a Milano, in viale Certosa, con Giorgio S., coetaneo, compagno nella vita oltre che collega di lavoro. Entrambi avevano scelto di trascorrere le vacanze di Natale e Capodanno con altri sette escursionisti, visitando Kenya e Sudan. E l'Africa, secondo i vicini, «era una zona che Mariangela conosceva molto bene». Molti componenti del gruppo erano abituati a questo tipo di escursioni. Erano spesso impegnati anche in piccole operazioni umanitarie: l'intenzione dei viaggiatori sarebbe stata quella di passare dal lago Turkana al Sud del Sudan.