Il turn-over di Ranieri risparmia solo Totti

SERVE UN SUCCESSO Il capitano ci sarà Il mister: «Vogliamo andare avanti» Torna De Rossi dopo quasi un mese Cicinho smentisce un litigio col tecnico

Gioca Totti ed é l’unica certezza. L’ha spiegato ieri in conferenza stampa Claudio Ranieri confessando anche che non ha ancora deciso chi sono gli altri dieci che scenderanno in campo. Sì, é prevedibile una sorta di turn-over visto che domenica sera l’aspetta la prima stracittadina romana della sua carriera e non vorrà certo sfigurare nella sua città dopo aver vinto 28 dei 60 derby fin qui disputati come trainer. Di sfide così il testaccino ne ha vinte tante in Inghilterra, in Spagna e non si é lasciato sfuggire il successo pure nel derby della Mole quand’era in sella alla Juventus. Il trainer romanista è stato anche pronto a spiegare che questa sera «il Basilea vedrà la vera Roma» e a enunciare la sua filosofia in merito all’importanza dei prossimi due appuntamenti: «Sono tutte e due sfide importanti. Perché in Europa vogliamo andare avanti. Se non vinciamo siamo quasi fuori. Dobbiamo fare risultato. Dobbiamo vincere. Il Basilea è una signora squadra, in 11 partite ha perso solo 2 volte. È una squadra che gioca bene, sta in salute, è seconda in classifica. Per cui è sulle ali dell’entusiasmo e la dobbiamo battere se vogliamo andare avanti. È una partita difficilissima».
L’allenatore si è poi soffermato sull'importanza di alcuni elementi («De Rossi è un punto di riferimento importante come Mexes. Giocatori che quando stanno in forma fanno la differenza e che vorrei sempre avere. Parlerò con lui per capire quanto gli sono pesati gli allenamenti di questi giorni e poi valuterò») e ha denunciato l'atteggiamento di una parte della stampa: «Non potete scrivere sui giornali delle cose per poi andarne a riparlare in radio e alimentare tutta la trasmissione. Signori miei dobbiamo essere seri e amare questo lavoro. Non si fa così». Hanno parlato anche Cicinho (che ha smentito il presunto litigio col tecnico che sarebbe avvenuto qualche giorno fa) e Mexes. Il brasiliano ha detto che «durante il match con il Bari sono andato a casa perché mia moglie mi ha chiamato, non stava bene». Il francese invece ha giurato che la mente per il momento è rivolta solo alla sfida di questa sera e non alla stracittadina di domenica: «Adesso c’è il Basilea e ci concentriamo su questa partita. Quando arriverà domenica, e non vedo l’ora, penseremo alla Lazio. Ma quella con gli svizzeri è molto importante se vogliamo andare avanti in Europa». Ventidue i convocati di Ranieri, con il rientro di De Rossi dopo quasi un mese, assente Tonetto. Arbitro del match il francese Chapron.