«Da Tursi un calcio in c... ai genovesi»

La casa e i soldi a nomadi, zingari e albanesi... e un calcio in culo ai genovesi. La Federazione genovese di Forza Nuova in merito ai privilegi concessi alla comunità Rom stanziata in via dei Pescatori e in p.le Kennedy dichiara:
Ancora una volta la Giunta di Sinistra del Comune di Genova ha dimostrato il suo volto razzista in chiave anti italiana. L’aver concesso una abitazione, 500 euro, trasloco a spese dei contribuenti (senza dimenticare l’esenzione dei buoni Pasto per il prossimo anno scolastico e la precedenza nelle liste di attesa per gli asili nido, oltre all’iscrizione gratuita), dimostra per l’ennesima volta come la gestione Pericu sia stata caratterizzata da sprechi e discriminazione sociale. Forza Nuova fautrice della preferenza nazionale, solidarizza con i cittadini genovesi che si troveranno come coinquilini Rom ed extracominitari, solidarizza con le giovani coppie in cerca di una casa, solidarizza con i 1500 nuclei familiari in lista d’attesa da molti anni.
Forza Nuova intende inaugurare un periodo di mobilitazione. Nella mattinata di giovedì 22 giugno 06 volantinaggio di protesta presso il mercato di piazza Palermo.
Mercoledì 28 giugno 06 a partire dalle 17.30 in poi in via XX Settembre raccolta di firme per chiedere al Signor Sindaco:
- lo spostamento immediato del cimitero di Staglieno le cui Croci disturbano le coscienze e la serenità dei neo inquilini islamici Rom,
- una abitazione più ampia munita di aria condizionata e ascensore in zone centrali in seguito alle «giuste» richieste dei suddetti Rom,
- considerata l’inflazione, grazie all’Euro di Prodi, un aumento da 500 a 1000 euro ai neo privilegiati della città.
Segretario sez. Forza Nuova Genova