Tursi ci ripensa: via corsia gialla a Pegli

Revisione per le corsie gialle riservate ai mezzi di Amt a Genova: lo ha annunciato il sindaco Giuseppe Pericu in modo da rendere più scorrevole il traffico nei punti più critici della viabilità cittadina. La prima modifica riguarderà il tratto che congiunge Pegli con Multedo dove la corsia gialla di Pegli, in direzione Levante, sarà cancellata e sostituita da una rotonda in modo da rendere più agevole la circolazione e la svolta per l’ingresso in autostrada. Sarà invece prolungato il servizio di Amt fino in via Fillak, in quest’area invece i lavori riguarderanno l’allargamento della carreggiata ed il restringimento dei marciapiedi. Non solo queste le zone interessate dalle modifiche di viabilità: sotto esame la zona di via Merano tra Multedo e Sestri, corso Sardegna, dove le corsie riservate si potranno realizzare col trasferimento del mercato ortofrutticolo e la zona di levante.
Nelle parole di Pericu il Comune si sta impegnando a verificare il funzionamento dell’intera rete dei mezzi Amt in modo da adottare soluzioni migliori per i tratti più critici, fermo restando la validità delle corsie riservate agli autobus.
Modifiche di viabilità anche sull’autostrada A10 nel tratto tra Varazze ed Arenzano. La società Autostrade per l’Italia ha comunicato che fino al 31 ottobre compreso, sulla A10 Genova-Savona, sarà istituita una sola corsia di marcia lungo il viadotto Lerone. L’intervento interessa la carreggiata est, tra gli svincoli di Varazze ed Arenzano in direzione Genova. Al fine di limitare i disagi ai viaggiatori, la domenica pomeriggio o in periodi di sovraffollamento di veicoli, verrà aperto verso Genova un by-pass all’altezza dell’autogrill dei Piani d’Invrea, in modo che il traffico possa defluire per 7 km a doppio senso di marcia, per poi rientrare sulla carreggiata unica dopo il casello di Arenzano e dopo il bivio con la A 26.