Tursi pulisce via XX. Dopo Natale

Circa 500 mila euro per una «nuova» via XX settembre. Con l'inizio del 2007, infatti, prenderanno via i lavori di restauro e di pulizia della strada nel cuore di Genova. Diversi gli interventi pianificati dall'assessorato alla Riqualificazione Urbana, in accordo con l'assessorato alla Vivibilità del comune di Genova. In primo luogo saranno portate a termine le operazioni di recupero dei soffitti delle volte e delle colonne che si trovano nella parte alta della via. Si interverrà poi su illuminazione e pavimentazione. I pavimenti, in particolare, saranno sottoposti a una operazione di pulizia radicale. Via i chewingum (che assediano soprattutto la parte compresa fra i portici di via Ceccardi e via Dante), via lo sporco alla base delle colonne. Saranno rimossi anche i manifesti abusivi e i tutti quei graffiti che troppo spesso sporcano il colonnato.
«Avevamo già pulito la zona, anche se non così a fondo, in occasione di Euroflora - spiega Roberta Morgano, assessore alla Vivibilità del comune di Genova -. Se oggi esiste la necessità di un altro intervento è anche perché i cittadini, nessuno escluso, sono poco attenti agli spazi della comunità». Genovesi sporcaccioni, dunque? «Un po' più di senso civico non guasterebbe - commenta l'assessore Morgano -. Per questo abbiamo pensato anche a una campagna di sensibilizzazione». Nel frattempo, i tecnici dell'Aster, continueranno ad intervenire anche sui marciapiedi della città. Almeno il 75 per cento dei casi, tra quelli giudicati più «urgenti», sarebbero già stati sistemati. Il restante 25 per cento dovrebbe poter dire addio a buchi e fossi entro la fine di febbraio 2007.