«Tuteleremo i lavoratori onesti»

Severità con chi ha sbagliato ma difesa dei lavoratori onesti della clinica Santa Rita. E il presidente della commissione regionale Sanità, Pietro Macconi, spiega il senso della sospensione decisa dalla giunta: «Ritengo che questo sia un provvedimento appropriato e tempestivo. È necessario perseguire con durezza questi episodi perché diventi efficace deterrente per chi nella sanità persegue fini diversi dalla cura dei malati». Anche il presidente della commissione difende il sistema lombardo: «Sono comunque convinto che questo fatto rappresenti in Lombardia l’eccezione, pur gravissima, che conferma la regola di una buona sanità. Ci adopereremo ora perché quella parte di personale che all’interno della clinica santa Rita ha sempre operato con coscienza e dedizione, possa continuare a prestare altrove la propria opera e il proprio servizio».