Tutte le curiosità del Festival: dai quattro finalisti giovani ai compensi della Hunziker

Hunziker, compenso all inclusive La Rai per ora non replica, ma Bibi Ballandi, l'impresario di Michelle Hunziker, non si tira indietro: le cifre circolate sui compensi alla bionda svizzera "aiutante" di Baudo al 57º festival -1 milione e 70mila euro - e che hanno indotto la senatrice di FI Maria Burani Procaccini a una interrogazione urgente al ministro dell'Economia Padoa-Schioppa, sono confermate. Però in quella cifra c'è il compenso della Hunziker, ma anche le altre voci che la riguardano, come vitto, alloggio e viaggi e i compensi del suo staff.

Cornacchione: "Sanremo passi a Mediaset" Cornacchione il "disturbatore" si è presentato con una raffica di battute. "Criticherò questo festival veltroniano. Veltroni ha scelto canzonette dove amore fa rima con Stalin e Kgb". Poi si scatena: "Cercherò di far cadere questo governo illiberale, ma non posso fare tutto io, quindi accetterò solo domande da Libero e da il Giornale". Infine attacca l’audience: "Se il festival va male son contento. Magari andasse a Mediaset. Fazio ha fatto grandi ascolti, ma stiamo cercando di ricontarli"

Baroni, Centomo, Jasmine e PQuadro: ecco i quattro finalisti giovani Sono Marco Baroni con L’immagine che ho di te, Stefano Centomo con Bivio, Jasmine con La vita subito e i PQuadro con Malinconiche sere, rigorosamente in ordine alfabetico, i quattro giovani ammessi ieri sera alla finale di venerdì. A loro si aggiungeranno altri quattro finalisti tra gli ultimi sette in gara stasera: Patrizio Baù con il discusso Peccati di gola, Pier Cortese, Romina Falconi, gli FSC, Fabrizio Moro, Sara Galimberti ed Elsa Lila.

Rivelazione del Tg LA7, il brano dei Velvet in discoteca Ieri sera il Tg LA7 delle 20 ha trasmesso in esclusiva un video che documenta come il brano dei Velvet, in gara da domani nella categoria Campioni di Sanremo, sia non solo già scaricabile dalla rete, ma addirittura già ballato in una discoteca della capitale. Ora il caso sarà affrontato dalla giuria di esperti con la supervisione di Baudo. Il brano dei Velvet in questione si intitola Tutto da rifare e segna la terza partecipazione del gruppo al festival.