Tutte le linee pericolose: «maglia nera» a 15 e 57

La paura fa «90». Ma non solo. Le tratte della paura sono almeno una decina, andata e ritorno. La maglia nera, secondo il dossier in possesso di Atm, va alla linea 57 che collega Quarto Oggiaro a Cadorna, e viceversa. Per i tram, invece, i rischi maggiori riguardano il 15 da piazza Fontana a Rozzano via Cabrini. Linee troppo pericolose, a sentire gli stessi dipendenti dell’azienda trasporti milanese, specie dopo le 23 e quando si viaggia nella periferia metropolitana. Ma le possibilità di essere aggrediti, tanto per i conducenti quanto per i passeggeri, aumentano anche sulla 70 (da Bruzzano a Porta Volta) e sulla 67 (Baggio-piazzale Baracca). Seguono nella «lista nera» il bus 72 da Molino Dorino a piazza De Angeli, la 75 da Cascina Gobba a via Pitteri. Oppure sul 14 in fondo al Lorenteggio o all’estremità opposta della città, al Cimitero Maggiore. Per quanto concerne le rotte extraurbane, i mezzi da evitare di sera sono la 101, la 111 e la 112. Ieri, ancora un’aggressione. Intorno alle 16.30, una 23enne scesa alla fermata della 90 in via Pergolesi è stata rapinata da un uomo - probabilmente uno slavo - armato di coltello, e ferita alla guancia e a un braccio.