Tutte le verità sulle bugie della sinistra a Roma

Successo dei gazebo azzurri che hanno spiegato ai romani ciò che il governo ha fatto E il Comune no

Si è chiusa ieri la due giorni con cui Forza Italia ha fatto conoscere l’«operazione verità» attraverso gazebo allestiti in tutta Roma. «Un’iniziativa con cui - spiega Alfredo Antoniozzi, candidato sindaco azzurro - Forza Italia intende comunicare le 33 grandi riforme messe in opera dal Governo Berlusconi ed evidenziare le strampalate bugie della sinistra». Bugie spacciate su tutti gli argomenti. Come l’inquinamento. «Una via come Tor Pignattara, con il più alto livello di smog, non può risolvere i suoi problemi con le targhe alterne o il blocco del traffico. Cerchiamo di rendere Roma più vivibile e di migliorare la qualità della vita dei nostri cittadini».
Positivo il bilancio dell’iniziativa. «Oggi (ieri, ndr) abbiamo avuto un’ulteriore dimostrazione di quanto la gente sia interessata alla propria città», ha detto Antoniozzi. Presente anche il responsabile della campagna elettorale di Forza Italia nel Lazio Giorgio Simeoni: «È importante far sentire la presenza di Forza Italia soprattutto nella periferia, incontrare la gente e far conoscere il grande lavoro svolto in questi cinque anni di governo». «Proprio oggi - prosegue Simeoni - abbiamo avuto importanti segni di partecipazione nei gazebo di Roma e in particolar modo nel gazebo situato nella periferia in via di Tor Pignattara. Tante persone e tanto interesse per questa importante campagna elettorale. Ma non dobbiamo dimenticare che tutto ciò Forza Italia lo sta realizzando grazie all’impegno e all’entusiasmo di dirigenti, militanti e giovani di partito. Persone che, con la loro fede politica, cercano di divulgare al meglio le grandi opere fatte in questi cinque anni passati».
Secondo Simeoni si sta «realizzando la rimonta della Casa delle libertà e si è ridotto al lumicino il distacco dal centrosinistra». «E sicuramente - sottolinea Simeoni - questo trend positivo lo si deve alla straordinaria azione intrapresa dal presidente Berlusconi e al rinnovato entusiasmo e alla eccezionale mobilitazione dei dirigenti, militanti e simpatizzanti di Forza Italia al quale va il caloroso grazie per l’impegno, la passione e lo sforzo. che stanno profondendo in occasione di questa due giorni sul territorio. E appunto questa la Forza italia che cresce sospinta dalla gente».
Al gazebo di Via Tor Pignattara erano presenti inoltre l’onorevole Giulio Gargano, che ha elencato quanto di buono è stato fatto dalla precedente giunta regionale Storace, il coordinatore giovani di Forza Italia nel Lazio Giancarlo Miele e l’organizzatrice e presidente del comitato della vittoria del VI Municipio Carmelita Spoltore.