Tutti in campo gli ex di Marrazzo

Addio, Piero. Eccoci pronti, Emma. Si ricandidano in blocco, per le prossime elezioni, i membri della giunta regionale del Lazio. Fatta eccezione, fino ad ora, per l’assessore alla Tutela dei Consumatori, Anna Salome Coppotelli, tutti gli assessori che prestarono servizio a fianco di Piero Marrazzo parteciperanno alla prossima tornata elettorale al fianco di Emma Bonino. Lo scandalo che ha coinvolto l’ex presidente Marrazzo per loro è «una vicenda personale, del tutto conclusa. Ora bisogna guardare avanti». Oltre al vicepresidente della Regione Esterino Montino, probabile capolista per il Pd, si candideranno coi democratici anche l’assessore ai Trasporti Franco Dalia, all’Istruzione Marco Di Stefano, alle Pmi Daniele Fichera, all’Agricoltura Daniela Valentini, alla Casa Mario Di Carlo, al Turismo Claudio Mancini e al Personale Francesco Scalia. Ma non di solo Pd vive il futuro politico dei membri dell’ex giunta Marrazzo: l’assessore ai Lavori Pubblici Vincenzo Maruccio e la collega alla Cultura Giulia Rodano correranno per l’Idv, mentre Sinistra e libertà vedrà come candidati tra le sue file gli assessori al Bilancio all’Ambiente e al Lavoro, Luigi Nieri, Filiberto Zaratti e Alessandra Tibaldi. Mentre per l’assessore alle Politiche Sociali Luigina Di Liegro, ex capolista della lista civica per Marrazzo, si parla del listino.