Tutti in centro a caccia di griffe

Partenza benaugurante per i saldi estivi. In centro, specialmente nelle vie del quadrilatero della moda, tanta gente si è riversata in strada per approfittare delle vendite di fine stagione. Più tranquilla la periferia, dove molti negozi sono rimasti semivuoti. «Noi siamo penalizzati - hanno detto alcuni commercianti -. I saldi sono cominciati troppo presto». Situazione decisamente diversa in via Montenapoleone e via della Spiga. Qui le lunghe code che si sono formate davanti agli ingressi delle griffe hanno testimoniato la voglia di shopping. Nonostante la crisi economica e il bel tempo che ha spinto molti milanesi a lasciare la città per i luoghi di villeggiatura. Un vero bilancio, però, potrà essere fatto solo domani. I dati dell’Unione del Commercio registrano comunque un aumento delle vendite del 4-5 per cento rispetto all’anno passato. «Siamo soddisfatti, è un avvio discreto» conferma il vicepresidente Renato Borghi.