Tutti «cinefili» nelle arene di periferia

Grande spazio, come sempre, verrà dedicato al grande schermo. Il cinema verrà sfruttato soprattutto per animare le periferie. Tra le arene estive segnaliamo quella della Garbatella che verrà inaugurata il prossimo 16 giugno. Un’arena con 400 posti per rivedere i principali film della stagione. Stessa formula anche per l’arena «Cinemunix» al Parco degli Acquedotti. Il decimo Municipio apre poi quest’anno una secondo spazio-cinema a Morena (a partire dal 30 giugno). Torneranno poi le tradizionali vetrine dei più importanti festival internazionali, ospitate come sempre a piazza Vittorio, dove sarà possibile ammirare le opere passate dai festival di Pesaro, Locarno e Taormina. Tra gli altri quartieri «cinefili» segnaliamo Monteverde (presso il liceo Morgagni), Vigne Nuove (dove dal 14 luglio torna «Cinema Fuori e cose che capitano» la rassegna patrocinata da Ken Loach). Non mancheranno i tradizionali «luoghi» del cinema estivo come l’isola Tiberina, Belvedere Cederna e Cineporto.