TUTTI DELL’UMP

«Occhio per occhio, dente per dente». È lo slogan battagliero con cui un hacker ancora misterioso ha rivendicato una irriverente sortita contro mille membri dell’Ump, il partito di maggioranza in Francia cui appartiene anche il presidente Sarkozy. Il «pirata» ha messo in rete un file con i dati personali di mille esponenti del partito, inclusi ministri e deputati. La notizia è rimbalzata su twitter, e in poche ore il file era stato consultato e copiato da migliaia di internauti francesi. Nel file c’erano non solo la situazione familiare di politici, assistenti e portaborse (se fossero sposati o meno, quanti figli), ma anche indirizzi mail e soprattutto numeri di cellulare. Alcune delle vittime hanno scoperto cos’era successo proprio dopo aver ricevuto decine di telefonate, spesso non gradevoli, sui propri telefoni. E naturalmente sono poi stati costretti a cambiare numero di telefono. Dura la reazione dell’Ump che ha sporto denuncia contro ignoti.