Tutti i numeri del derby: Milan senza vittoria da 2 anni, il pari manca da 6

Domani sera il derby di andata con il Milan capolista che non vincve la stracittadina da due anni. L'Inter ha invece dominato le ultime tre edizioni. Il grande assente è però il pareggio che a San Siro manca dal 2004: 13 partite senza il segno «x»

Torna la febbre del derby. Domani sera a San siro sfida d'alta quota con il Milan capolista in solitario dopo due anni e la possibilità di affrontare i cugini che hanno dominato le ultime stagioni, guardanmdoli dall'alto in basso. Derby di campionato numero 174, che diventano 202 comprendendo anche le altre sfide ufficiali di coppa Italia e Champions. I numeri, sempre relativi al solo campionato, parlano di 64 vittorie a 58 per i nerazzurri, che hanno vinto le ultime tre sfide dirette, con 52 pareggi. 255 i gol nerazzurri, 235 quelli rossoneri.
Di queste reti. 6 sono state messe a segno nell'ultima stagione e tutte a firma nerazzurra: 4-0 all'andata e 2-0 al ritorno. Il Milan non vince dal 28 settembre 2008 quando si impose con una rete di Ronaldinho, forse il gol più pesante della sua storia rossonera.
L'ultimo derby, come detto, è andato all'Inter e dè quello del 24 gennaio scorso: 2-0 con i gol di Milito al 10' e Pandev al 65'. L'Inter, che giocava in casa come domani, giocava con Lulio Cesar, Maicon, Lucio, Samuel, Santon, Zanetti, Cambiasso, Muntari (Cordoba), Sneijder, Pandev (Thgiago Motta), Milito (Balotelli). E Josè Mourinho in panchina. Il Milan di Leonardo rispondeva con Dida, Abbiati, Thiago Silva, Favalli, Antonini (Jankulovski), Gattuso (Seedorf), Pirlo, Ambrosini (Huntelaar), Beckham, Borriello, Ronaldinho. Derby caldissimo caratterizzato anche da due espulsioni, di Sneijder alla mezz'ora e di Lucio nei minuti finali per doppia ammonizione. Ma l'Inter, pur in inferiorità numerica, ha retto fino alla fine.
L'ultimo successo milanista nel derby, come detto, risale invece all'andata del campionato 2008-09: 1-0, gol di Ronaldinho al 37', il 28 settembre 2008. Era il Milan di Ancelotti e giocava con Abbiati, Zambrotta, Maldini, Kaladze, Jankulovski, Gattuso (Bonera), Seedorf, Ambrosini, Kakà, Ronaldinho (Shevchenko), Pato (Flamini). L'Inter di Mourinho replicava invece con Julio Cesar, Maicon, Burdisso, Materazzi (Cruz), Chivu, Vieira (Stankovic), Cambiasso, Zanetti, Quaresma, Ibrahimovic, il grande ex di domani sera, e Mancini (Adriano).
Ma se il Milan non vince da due anni, il pareggio nel derby manca addirittura da 6 anni: l'ultima volta il segno «x» è uscito infatti il 24 ottobre 2004, quando finì 0-0. Allora il Milan di Ancelotti si schierava con Dida, Cafu, Nesta, Maldini, Pancaro, Gattuso, Pirlo, Seedorf (Ambrosini), Kakà, Shevchenko, Crespo (Tomasson). E l'Inter di Mancini mandava in campo Fontana, Zanetti, Cordoba, Materazzi, Favalli, Veron, Cambiasso, Stankovic, Emre (Van der Meyde), Adriano, Vieri (Martins). Dopo di che 13 partite con vincitori e sconfitti, comprendendo anche le due giocate in Champions league, che hanno visto sorridere 7 volte i nerazzurri e sei i rossoneri. Insomma manca il pareggio ma non l'equilibrio. E questo è da sempre il bello del derby.