Tutti i «regali» dei governi precedenti

Spettabile direzione,
ricordo, per chi ha intenzione di votare per la sinistra, alcune benemerenze che, senz’altro, giustificheranno l’oculata scelta: festività infrasettimanali inutilmente soppresse; blocco della scala mobile; tassazione dei piccoli risparmiatori (bot e buoni postali); introduzione del «mostro» Ici; bioetica disinvolta e devastante sino a giungere all’esproprio del corpo dei «cittadini-sudditi», con buone prospettive per l’introduzione prossima dell’eutanasia; disinteresse per i problemi della famiglia, quella vera; dopo la fissazione di un cambio lira/euro fortemente punitivo la minaccia di una patrimoniale per dare il colpo di grazia... e potrei continuare a lungo.
Buon voto quindi, e auguri