Tutti i soldi stanziati contro la crisi

Famiglie, imprese, banche, grandi opere: per fronteggiare la crisi il governo ha messo a disposizione circa 70 miliardi di euro, cifra alla quale si arriva sommando gli stanziamenti di almeno cinque diversi provvedimenti. E Berlusconi ieri, al Forum di Cernobbio, è tornato a sottolineare l’azione dell’esecutivo, replicando così anche al leader di Confindustria. «Abbiamo dato soldi veri per sostenere l’industria. Ora servono aiuti al commercio». Il premier ha anche annunciato le prossime mosse del governo: gli studi di settore saranno rivisti nell’ottica di quel patto sul fisco che ha visto l’intesa con sindacati e commercianti. Ma soprattutto il piano casa: domani Berlusconi sottoporrà al capo dello Stato la proposta, che approderà venerdì al Consiglio dei ministri.