Tutti insieme in campo per vincere la malattia

Si svolgerà nelle giornate di domani e domenica la seconda edizione della manifestazione «Tutti insieme per AIL», evento calcistico organizzato allo Stadio Luigi Ferraris da AICS (Associazione Italiana Cultura e Sport) per raccogliere fondi a sostegno dell’Associazione Italiana contro le leucemie, linfomi e mieloma. La manifestazione ha l'obiettivo di regalare una grande emozione ai calciatori e ai tifosi che parteciperanno all'evento, unitamente al sostegno e alla speranza di poter regalare un sorriso a chi si ritrova a combattere contro malattie come la leucemia, i linfomi ed il mieloma. Non ci sarà biglietto di ingresso per assistere alla manifestazione, né alcun contributo di partecipazione da parte delle Società aderenti. Si chiederà soltanto un piccolo aiuto economico a sostegno di AIL sotto forma di offerta libera per il raggiungimento di importanti obiettivi di ricerca per i quali l’associazione è da sempre impegnata, per continuare a dare una speranza a chi soffre e alle loro famiglie.
La manifestazione sarà suddivisa su due giornate, ognuna delle quali si articolerà in più fasi. Gran parte della giornata di domani sarà dedicata a due tornei giovanili: i Pulcini 2003 (dodici società) per i maschi e, novità di quest'anno, l'under 14 (quattro società) per le femmine. Dalle 9 alle 16,30 si disputeranno, in contemporanea, i due tornei giovanili, su 4 campetti di calcio a 7 ricavati dal perimetro originale del prato, per coinvolgere e dare la possibilità a tutti i partecipanti di calcare il terreno dove solitamente giocano i loro beniamini. Alle ore 15,30 è prevista la finale per il primo posto del torneo under 14 femminile. Alle ore 16,30 ci sarà la finale per il torneo dei pulcini 2003. Alle 17,15 si passerà alla premiazione generale, con tutti i partecipanti che saliranno sul palco appositamente sistemato in tribuna per ritirare il premio ed il ricordo. Dalle ore 17,30 in programma il Trofeo Paese di Alice. Triangolare che, tra le altre cose, coinvolgerà la rappresentativa dei migliori calciatori AICS, da sempre in campo per la raccolta fondi in favore di AIL.
Dalle 9 alle 12 di domenica, si disputerà un quadrangolare benefico tra tassisti italiani, atto alla raccolta fondi per AIL e altri scopi di solidarietà. Sarà inoltre organizzato, durante il torneo, un punto di raccolta di omogeneizzati e pannolini per le popolazioni colpite dal recente terremoto in Emilia. Dalle ore 12,15 alle 19,30 circa si disputeranno le finali dei vari Campionati AICS a 7 e 11 giocatori. Al termine di ogni singola manifestazione sarà effettuata la premiazione dei protagonisti, i quali saliranno dal campo verso il palco della tribuna vip per il ritiro della coppa. Sarà presente, durante tutta la manifestazione, una postazione con DJ per l'animazione delle giornate. L’iniziativa è resa possibile con la collaborazione di Comune di Genova per il patrocinio, il Consiglio Regionale, l'Assessorato allo Sport del Comune di Genova e Sportingenova, le aziende Personal Corner, CRM Ford, FN Cars, SPM Coppe, Signal 2000 e Sauli Immobiliare per il sostegno.