Tutti allo spaccio: grazie a un difetto si paga la metà

Tira vento di crisi e gli italiani si ingegnano per risparmiare. In testa alla classifica delle soluzioni preferite ci sono gli outlet e, in particolare, gli spacci aziendali, dove gli sconti possono essere anche molto elevati. Nelle rivendite dirette viene abbattuto il prezzo della distribuzione e, inoltre, viene commercializzata anche la «seconda scelta» dei prodotti, quella leggermente fallata e, quindi, non vendibile in negozio. Piccoli difetti che rendono raggiungibile l’oggetto dei propri sogni. Gli sconti variano in base al costo degli oggetti acquistati, si parte da un risparmio del 20 per cento per arrivare fino al 50.