Per tutti il test che valuta il livello dell'invecchiamento cerebrale

Conto alla rovescia per Assomensana (www.assomensana.it): mancano infatti pochi giorni al via della VI Settimana di Prevenzione dell'Invecchiamento Mentale (SPIM) che l'ente non profit di neuropsicologi organizza per permettere a tutti di controllare e migliorare gratuitamente le proprie performance cognitive. La SPIM si svolgerà dal 16 al 21 settembre a livello nazionale e, come nelle precedenti edizioni, coinvolgerà numerosi specialisti (psicologi, neurologi e geriatri) che sottoporranno, a titolo completamente gratuito, a un check-up sullo stato di salute delle capacità intellettive quanti ne faranno richiesta. «Il test, individuale, si svolgerà con prove carta e matita, in circa 40 minuti», specifica il dottor Giuseppe Alfredo Iannoccari, presidente di Assomensana, neuropsicologo e docente di Scienze umane all'Università statale di Milano, «L'esame non prevede costi per l'utente e, al termine, lo specialista può dare informazioni personalizzate sul funzionamento delle principali attività cognitive, quali memoria, attenzione, concentrazione, linguaggio, e fornire suggerimenti su come mantenerle in ottima forma, anche con la Ginnastica Mentale.
Il check-up, assolutamente culture free, senza rapporto con il grado di istruzione del soggetto, potrà essere prenotato rivolgendosi direttamente all'Associazione, che ha sede a Monza. Attraverso test clinici dedicati, ogni interessato potrà mettere alla prova le proprie facoltà mentali e ottenere alla fine il suo profilo neuropsicologico che servirà ad individuare punti deboli da rafforzare con strategie mirate. Per conservare giovane la mente gli esperti consigliano di potenziare con esercizi l'attività dei neuroni.