Tutti vogliono la maglia azzurra

Quella di «prendere carta e penna» per scrivere al «carissimo Presidente Silvio Berlusconi» è una vera «necessità». Lo è per Marco Melgrati, sindaco di Alassio rieletto col 70 per cento dei voti e consigliere provinciale savonese, che si rivolge al leader del centrodestra «nell'imminenza della competizione elettorale e quindi della formazione delle liste dei candidati». D’altra parte è il tema del giorno, tanto che ieri sono arrivati persino comunicati ufficiali da Forza Italia, sia a livello nazionale, sia a livello regionale, per smorzare sul nascere anche ogni tipo di polemica. Di certo, nella sua lettera aperta, Melgrati è diretto. Mette a fuoco il problema, che è quello dei nomi che iniziano a circolare sulla composizione delle liste. Il sindaco di Alassio è uno dei possibili volti nuovi per la Camera, insieme al collega loanese Angelo Vaccarezza. Ma sulla sua strada potrebbe trovare molti posti occupati. In particolare da parlamentari uscenti e, in qualche caso, già rientrati da diversi lustri. Insomma - va al sodo Melgrati - «assistiamo oggi come ieri alla riproposizione sterile di personaggiche non hanno nessun contatto con le realtà locali, (...)
SEGUE A PAGINA 46